Avere informazioni sulla TARI

TARI 2017

 

Con deliberazione C.C. n. 4 del 30/03/2017 è stato approvato il Piano gestionale-finanziario per la gestione dei rifiuti urbani T.A.R.I. 2017

- Delibera

- Piano finanziario 2017

Con deliberazione C.C. n. 5 del 30/03/2017 sono state approvate le tariffe e le scadenze  T.A.R.I. per l'anno 2017

- Delibera 

 

TARI 2016

Con deliberazione C.C. n. 8 del 29/04/2016 è stato approvato il Piano gestionale-finanziario per la gestione dei rifiuti urbani T.A.R.I. 2016

- Delibera 

- Piano finanziario 2016

Con deliberazione C.C. n. 9 del 29/04/2016 sono state approvate le tariffe e le scadenze per l'applicazione della Tassa sui Rifiuti per l'anno 2016

Vedi delibera

 

TARI 2015

Con deliberazione C.C. n. 18 del 28/07/2015 è stato approvato il Piano gestionale-finanziario per la gestione dei rifiuti urbani T.A.R.I. 2015

- Delibera

- Piano finanziario 2015

Con deliberazione C.C. n. 19 del 28/07/2015 sono state approvate le tariffe e le scadenze per l'applicazione della Tassa sui Rifiuti (TARI) per l'anno 2015

-Vedi delibera

Con deliberazione G.M. n. 64 del 19/06/2015 è stato nominato funzionario responsabile di tutti i tributi comunali il Dr. Angelo Raffaele FILOMENO.

TARI 2014

 

L’art.1, commi 639 e ss., della Legge n. 147/2013, ha istituito, dal I° Gennaio 2014, l’imposta unica comunale (IUC) che si compone oltre che dell’IMU e della TASI anche della TARI, la tassa sui rifiuti destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Il Consiglio Comunale ha approvato il regolamento per l’applicazione della tassa con deliberazione n. 22 del 04/08/2014 e le relative tariffe e scadenze con deliberazione n. 24 del 04/08/2014. Con deliberazione G.M. n.96 del 06/08/2014 è stato nominato il Funzionario Responsabile dei tributi comunali.

Il tributo sostituisce la TARES ed è determinato sulla base della tariffa deliberata dal Comune, commisurata alla quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia di attività svolte. In particolare:

· Utenze domestiche (abitazioni e pertinenze): in base alla superficie tassabile (parte fissa) e ai componenti il nucleo familiare (parte variabile).

· Utenze non domestiche (attività): in base alla superficie tassabile e alle categorie così come definite per comuni con più di 5000 abitanti.

Il tributo è dovuto da chiunque possieda, o detenga a qualsiasi titolo, locali o aree scoperte, a prescindere dall’uso a cui sono adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono escluse dalla tassazione, ad eccezione delle aree scoperte operative, le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili e le aree comuni condominiali di cui all'articolo 1117 del codice civile che non siano detenute o occupate in via esclusiva.

Il Consiglio Comunale ha deliberato le seguenti 4 scadenze delle rate:

1° rata TARI 30/09/2014 e’ consentito il pagamento in unica soluzione alla scadenza della prima rata;

2° rata TARI 30/10/2014

3° rata TARI 30/11/2014

4° rata TARI 30/12/2014

Il pagamento potrà essere eseguito indifferentemente presso gli uffici postali o presso gli sportelli bancari, senza addebito di commissioni, presentando i modelli F24 trasmessi con l’avviso di pagamento. 

REGOLAMENTO TARI

DELIBERAZIONE SCADENZE E TARIFFE TARI 2014

PIANO FINANZIARIO 2014

NOMINA FUNZIONARIO RESPONSABILE

BANDI E AVVISI
INFORMAZIONI GENERALI

Pagamenti online - pagoPA

 

protezione civile comunale

 

SERVIZI FUNEBRI E CIMITERIALI

Per la reperibilità del servizio di stato civile chiama

331/5047716

LEGGI IL REGOLAMENTO

Reperibilità per le operazioni cimiteriali (tumulazioni, estumulazioni, accoglimento salma, chiusura feretro, ecc.)

Ditta Ge.U.S. – General Utility Service Srl
392 – 8565546

TARIFFARIO + MODULISTICA


72018 Magazine