Requisiti per l'esercizio dell'attività commerciale

Una importante novità della riforma è rappresentata dalla scomparsa delle tabelle e categorie merceologiche, infatti l'attività commerciale può essere esercitata con riferimento ai settori merceologici alimentare e non alimentare. Quindi ogni operatore può liberamente vendere qualunque prodotto alimentare e/o non alimentare senza essere obbligato ad indicare quali prodotti, fra quelli del settore, intende vendere. Tale novità comporta che i commercianti si distinguono come segue:

a) commercianti del settore alimentare con negozi nei quali sono trattati solo prodotti alimentari;
b) commercianti del settore non alimentare con negozi nei quali sono trattati solo prodotti non alimentari;
c) commercianti dei settori alimentare e non alimentare (ovvero del settore misto) con negozi nei quali sono trattati prodotti sia alimentari che non alimentari.

REQUISITI MORALI

A partire dal 24 aprile 1999 ed esclusivamente ai nuovi commercianti, in quanto i commercianti attivi alla data di pubblicazione del decreto (24 aprile 1998) hanno diritto di continuare l'attività e di porre in vendita tutti i prodotti relativi al settore merceologico corrispondente alle tabelle merceologiche indicate nelle loro rispettive autorizzazioni. Ad essi quindi non si applicano nè i nuovi requisiti morali nè i nuovi requisiti professionali, che sono articolati come segue.

a) Non può esercitare l'attività chi sia stato dichiarato fallito con sentenza del Tribunale del luogo nel quale è ubicata la sede principale dell'impresa. Lo status di fallito non cessa con la chiusura del fallimento ma con la sentenza di riabilitazione civile ovvero con la sentenza di revoca del fallimento.Solo con la cessazione di detto status il soggetto può essere ammesso all'esercizio dell'attività.
b) Non può esercitare l'attività commerciale chi sia stato condannato per delitto non colposo ad una pena superiore al minimo, quando per quel delitto è prevista una pena detentiva minima di tre anni.
c) Non può esercitare l'attività commerciale chi sia stato condannato (con sentenza passata in giudicato) a pena detentiva per uno dei seguenti delitti:

1) contro la pubblica amministrazione;
2) contro l'economia pubblica, l'industria ed il commercio;
3) ricettazione;
4) riciclaggio;
5) emissione di assegni a vuoto;
6) insolvenza fraudolenta;
7) bancarotta fraudolenta;
8) usura;
9) sequestro di persona a scopo di estorsione;
10) rapina.

d) Non può esercitare l'attività commerciale chi sia stato condannato per almeno due volte, od a pena detentiva od a pena pecuniaria, nel quinquennio precedente all'inizio della nuova attività per uno dei seguenti delitti:

1) commercio di sostanze alimentari contraffatte od adulterate;
2) commercio di sostanze alimentari nocive;
3) turbata libertà dell'industria e del commercio;
4) illecita concorrenza con minaccia o violenza;
5) frode nell'esercizio del commercio;
6) vendita di sostanze alimentari non genuine come genuine;
7) vendita di prodotti industriali con segni mendaci;
8) frodi nella preparazione o nel commercio degli alimenti previsti da leggi speciali.

e) Non può esercitare l'attività commerciale chi sia stato sottoposto ad una misura di prevenzione per la tutela della sicurezza e della pubblica moralità e per la lotta contro la mafia.

ACCERTAMENTO DEI REQUISITI MORALI

L'accertamento del possesso dei requisiti morali e della inesistenza di divieti all'esercizio dell'attività commerciale è effettuato d'ufficio senza che da parte dell'interessato sia dovuto alcunchè, nè come presentazione di documenti nè come pagamento di diritti di segreteria. E' l'ufficio interessato che, ai fini dell'esercizio delle sue funzioni, chiede ed ha diritto di ottenere il certificato del Casellario Giudiziale completo "di tutte le iscrizioni esistenti al nome di una determinata persona", anche quelle per le quali fosse stata decisa la "non menzione". L'assenza di procedimenti penali e di carichi pendenti deve essere sempre accertata dall'ufficio pubblico competente competente a ricevere o la comunicazione d'inizio dell'attività o la richiesta del rilascio dell'autorizzazione.

REQUISITI PROFESSIONALI

L'esercizio dell'attività commerciale relativa al settore alimentare è consentito solamente a chi sia in possesso, oltrechè dei requisiti morali, anche di particolari requisiti professionali. Ciò è valido anche per chi intenda dar vita a forme speciali di vendita al dettaglio. Ha il riconoscimento della professionalità chi abbia almeno uno dei seguenti requisiti:

a) frequenza con esito positivo di un corso professionale. A tale scopo occorre uno specifico attestato da cui risulti il "titolo di studio" conseguito. Trattasi di un corso di studio professionale per il solo settore del commercio e specifico in quanto deve essere "relativo al settore merceologico alimentare"
b) esercizio dell'attività di vendita di prodotti alimentari. L'esercizio di attività che assicura la titolarità del requisito professionale può essere uno dei seguenti:

1) esercizio "in proprio" dell'attività di vendita all'ingrosso od al minuto di prodotti alimentari per almeno due anni nel quinquennio che precede la comunicazione o la domanda;
2) prestazione d'opera per almeno due anni nell'ultimo quinquennio presso imprese del commercio alimentare, come: - dipendente qualificato addetto alla vendita od all'amministrazione - coadiuzione familiare per coniuge, parente od affine entro il terzo grado con l'imprenditore. La prestazione della coadiuzione deve essere comprovata dall'iscrizione all'INPS.

c) iscrizione nel REC nell'ultimo quinquennio per almeno uno dei tre gruppi merceologici alimentari che insieme ricomprendono le prime otto tabelle merceologiche.

REQUISITI DI ACCESSO ALL'ATTIVITA' PER LE SOCIETA

Quando l'attività commerciale viene svolta sotto la forma giuridica della società, il requisito professionale richiesto per l'attività di vendita di prodotti alimentari deve essere posseduto o da un legale rappresentante ovvero da "altra persona specificamente preposta all'attività commerciale". In entrambi i casi l'incarico deve essere formalizzato secondo le modalità che dipendono dalla scelta dell'atto e l'altra persona può essere un soggetto qualunque senza che sia richiesta una particolare relazione tra il medesimo e la società. I requisiti morali devono essere posseduti da tutti i rappresentanti legali della società, ivi compreso l'eventuale preposto anche se "altra persona".

  • Determina 32
  • Permesso di costruire 1
  • Delibera di Giunta Comunale 6
  • Ordinanza 2
  • Decreto 1
  • Bando di Gara 1
  • Delibera di Consiglio Comunale 5
Visualizza tutte le tipologie di pubblicazione
Nro
Tipo atto
Data inizio pubb.
Data fine pubb.
Oggetto
Richiedente
Doc
All
1319Avviso Pubblico09/11/201809/12/2018AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA INTERCOMPARTIMENTALE EX ARTICOLO 30 D.LGS. 165/2001, PER TITOLI E COLLOQUIO, FINALIZZATO ALL'ASSUNZIONE A TEMPO PIENO ED A TEMPO INDETERMINATO DI N. 1 UNITA' DI PERSONALE DI CATEGORIA D CON PROFILO PROFESSIONALE DI "ISTRUTTORE DIRETTIVO AFFARI GENERALI E CONTENZIOSO".COMUNE DI CAMPI SALENTINA (LE)
  • AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA INTERCOMPARTIMENTALE EX ARTICOLO 30 D.LGS. 165/2001, PER TITOLI E COLLOQUIO, FINALIZZATO ALL'ASSUNZIONE A TEMPO PIENO ED A TEMPO INDETERMINATO DI N. 1 UNITA' DI PERSONALE DI CATEGORIA D CON PROFILO PROFESSIONALE DI "ISTRUTTORE DIRETTIVO AFFARI GENERALI E CONTENZIOSO".
1318Delibera di Giunta Comunale09/11/201824/11/2018Delibera di Giunta Comunale N. 137 del 07/11/2018 Oggetto: Concessione patrocinio gratuito alla Società “For Play” di Ostuni per la manifestazione “InPuglia365 Cultura, Natura, Gusto 2018-2019”.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Concessione patrocinio gratuito alla Società “For Play” di Ostuni per la manifestazione “InPuglia365 Cultura, Natura, Gusto 2018-2019”.
  • Concessione patrocinio gratuito alla Società “For Play” di Ostuni per la manifestazione “InPuglia365 Cultura, Natura, Gusto 2018-2019”.
1317Delibera di Giunta Comunale09/11/201824/11/2018Delibera di Giunta Comunale N. 136 del 07/11/2018 Oggetto: Approvazione regolamento recante i criteri e le modalità di valutazione per l'attribuzione della retribuzione di risultato al Segretario Generale.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Approvazione regolamento recante i criteri e le modalità di valutazione per l'attribuzione della retribuzione di risultato al Segretario Generale.
  • Approvazione regolamento recante i criteri e le modalità di valutazione per l'attribuzione della retribuzione di risultato al Segretario Generale.
Sono presenti 1 allegato/i
1316Delibera di Giunta Comunale09/11/201824/11/2018Delibera di Giunta Comunale N. 135 del 07/11/2018 Oggetto: Installazione infrastutture di ricarica veicoli elettrici. Approvazione schema di protocollo d'intesa con Enel X Mobility S.r.l.. Rettifica verbale di deliberazione della Giunta Comunale n. 119 del 26/09/2018.SETTORE POLIZIA MUNICIPALE
  • Installazione infrastutture di ricarica veicoli elettrici. Approvazione schema di protocollo d'intesa con Enel X Mobility S.r.l.. Rettifica verbale di deliberazione della Giunta Comunale n. 119 del 26/09/2018.
  • Installazione infrastutture di ricarica veicoli elettrici. Approvazione schema di protocollo d'intesa con Enel X Mobility S.r.l.. Rettifica verbale di deliberazione della Giunta Comunale n. 119 del 26/09/2018.
1315Decreto09/11/201824/11/2018DECRETO SINDACALE N. 16/2018: NOMINA RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI - TITOLARE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA.SERVIZIO RISORSE UMANE
  • DECRETO SINDACALE N. 16/2018
1314Avviso Pubblico09/11/201813/12/2018AVVISO DI MOBILITA' VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N.9 POSTI VARI PROFILI PROFESSIONALI E CATEGORIE.COMUNE DI SAN VITO DEI NORMANNI
  • AVVISO DI MOBILITA' VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N.9 POSTI VARI PROFILI PROFESSIONALI E CATEGORIE.
Sono presenti 3 allegato/i
1313Avviso Pubblico09/11/201805/12/2018AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERE3SSE PER IDONEI IN GRADUATORIE DI CONCORSI PUBBLICI ESPLETATI DA ALTRI ENTI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE - RESPONSABILE SETTORE ECONOMICO - FINANZIARIO - CAT. D.COMUNE DI SQUINZANO (LE)
  • AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERE3SSE PER IDONEI IN GRADUATORIE DI CONCORSI PUBBLICI ESPLETATI DA ALTRI ENTI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE - RESPONSABILE SETTORE ECONOMICO - FINANZIARIO - CAT. D.
Sono presenti 1 allegato/i
1312Pubblicazione di Matrimonio08/11/201816/11/2018Pubblicazione di matrimonio EPIFANI Angelo - ROTUNNO OronzaSTATO CIVILE
  • Avviso di pubblicazione
  • Avviso di pubblicazione
1311Determina08/11/201823/11/2018Determina N. 354 del 31/10/2018 Oggetto: Attività di prevenzione di emergenze di protezione civile consistente nell'abbattimento di alberi pericolosi e pulizia voragini. Affidamento incarico alla Ditta "Il Verde del Salento" ed approvazione offerta. Impegno di spesa. CIG: ZC22592B9A.SETTORE POLIZIA MUNICIPALE
  • Attività di prevenzione di emergenze di protezione civile consistente nell'abbattimento di alberi pericolosi e pulizia voragini. Affidamento incarico alla Ditta "Il Verde del Salento" ed approvazione offerta. Impegno di spesa. CIG: ZC22592B9A.
  • Attività di prevenzione di emergenze di protezione civile consistente nell'abbattimento di alberi pericolosi e pulizia voragini. Affidamento incarico alla Ditta "Il Verde del Salento" ed approvazione offerta. Impegno di spesa. CIG: ZC22592B9A.
1310Determina08/11/201823/11/2018Nota di liquidazione N. 394 del 06/11/2018 Oggetto: Liquidazione fattura n. 0000015639 a favore di Olivetti Spa per servizio wi-fi in Piazza Marconi mese di settembre 2018.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Liquidazione fattura n. 0000015639 a favore di Olivetti Spa per servizio wi-fi in Piazza Marconi mese di settembre 2018.
  • Liquidazione fattura n. 0000015639 a favore di Olivetti Spa per servizio wi-fi in Piazza Marconi mese di settembre 2018.
1309Delibera di Giunta Comunale08/11/201823/11/2018Delibera di Giunta Comunale N. 134 del 06/11/2018 Oggetto: Intervento di sistemazione del cimitero comunale - Importo complessivo € 40.000,00 (CUP: E37B18000100004). Nomina del Responsabile Unico del Procedimento.SETTORE TECNICO
  • Intervento di sistemazione del cimitero comunale - Importo complessivo € 40.000,00 (CUP: E37B18000100004). Nomina del Responsabile Unico del Procedimento.
  • Intervento di sistemazione del cimitero comunale - Importo complessivo € 40.000,00 (CUP: E37B18000100004). Nomina del Responsabile Unico del Procedimento.
1308Delibera di Giunta Comunale08/11/201823/11/2018Delibera di Giunta Comunale N. 133 del 23/10/2018 Oggetto: Lavori di potenziamento dei servizi di raccolta differenziata nel Comune di San michele Salentino. (Attribuzione di risorse premiali ai Comuni per il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata ex Delibera CIPE 79/2012). CUP: E31B15000480005 - CIG: 6605910960. Modifica RUP.SETTORE POLIZIA MUNICIPALE
  • Lavori di potenziamento dei servizi di raccolta differenziata nel Comune di San michele Salentino. (Attribuzione di risorse premiali ai Comuni per il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata ex Delibera CIPE 79/2012). CUP: E31B15000480005 - CIG: 6605910960. Modifica RUP.
  • Lavori di potenziamento dei servizi di raccolta differenziata nel Comune di San michele Salentino. (Attribuzione di risorse premiali ai Comuni per il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata ex Delibera CIPE 79/2012). CUP: E31B15000480005 - CIG: 6605910960. Modifica RUP.
1307Delibera di Giunta Comunale08/11/201823/11/2018Delibera di Giunta Comunale N. 132 del 23/10/2018 Oggetto: APPROVAZIONE RELAZIONE FINALE SULLA PERFORMANCE ANNO 2017.SETTORE AFFARI GENERALI
  • APPROVAZIONE RELAZIONE FINALE SULLA PERFORMANCE ANNO 2017.
  • APPROVAZIONE RELAZIONE FINALE SULLA PERFORMANCE ANNO 2017.
Sono presenti 1 allegato/i
1306Delibera di Consiglio Comunale08/11/201823/11/2018Delibera di Consiglio Comunale N. 45 del 12/10/2018 Oggetto: Progetto definitivo di “Centro comunale di raccolta rifiuti differenziati nel Comune di San Michele Salentino” da sorgere nell’ambito del comparto P.I.P. dell’importo complessivo di euro 300.000,00. Approvazione progetto e adozione della variante urbanistica del P.I.P. ai sensi della Legge regionale 11.05.2001 n. 13.SETTORE TECNICO
  • Progetto definitivo di “Centro comunale di raccolta rifiuti differenziati nel Comune di San Michele Salentino” da sorgere nell’ambito del comparto P.I.P. dell’importo complessivo di euro 300.000,00. Approvazione progetto e adozione della variante urbanistica del P.I.P. ai sensi della Legge regionale 11.05.2001 n. 13.
  • Progetto definitivo di “Centro comunale di raccolta rifiuti differenziati nel Comune di San Michele Salentino” da sorgere nell’ambito del comparto P.I.P. dell’importo complessivo di euro 300.000,00. Approvazione progetto e adozione della variante urbanistica del P.I.P. ai sensi della Legge regionale 11.05.2001 n. 13.
Sono presenti 1 allegato/i
1305Delibera di Consiglio Comunale08/11/201823/11/2018Delibera di Consiglio Comunale N. 44 del 12/10/2018 Oggetto: Approvazione del bilancio consolidato dell’esercizio 2017 ai sensi dell’art. 11-bis del d.Lgs. n. 118/2011SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO
  • Approvazione del bilancio consolidato dell’esercizio 2017 ai sensi dell’art. 11-bis del d.Lgs. n. 118/2011
  • Approvazione del bilancio consolidato dell’esercizio 2017 ai sensi dell’art. 11-bis del d.Lgs. n. 118/2011
Sono presenti 4 allegato/i
1304Delibera di Consiglio Comunale08/11/201823/11/2018Delibera di Consiglio Comunale N. 43 del 12/10/2018 Oggetto: Mozione di sfiducia del Presidente del Consiglio Comunale a firma dei consiglieri Torroni, Cappelli e Tamburrino, ai sensi dell'art. 19 del Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Mozione di sfiducia del Presidente del Consiglio Comunale a firma dei consiglieri Torroni, Cappelli e Tamburrino, ai sensi dell'art. 19 del Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale.
  • Mozione di sfiducia del Presidente del Consiglio Comunale a firma dei consiglieri Torroni, Cappelli e Tamburrino, ai sensi dell'art. 19 del Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale.
1303Delibera di Consiglio Comunale08/11/201823/11/2018Delibera di Consiglio Comunale N. 42 del 12/10/2018 Oggetto: Lettura ed approvazione verbali seduta precedente.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Lettura ed approvazione verbali seduta precedente.
  • Lettura ed approvazione verbali seduta precedente.
Sono presenti 1 allegato/i
1302Delibera di Consiglio Comunale08/11/201823/11/2018Delibera di Consiglio Comunale N. 41 del 12/10/2018 Oggetto: Ordine del giorno relativo alla richiesta all'Ente Provincia di costruire un rondò all’incrocio tra la provinciale San Vito dei Normanni-Francavilla Fontana e San Vito dei Normanni-San Michele Salentino.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Ordine del giorno relativo alla richiesta all'Ente Provincia di costruire un rondò all’incrocio tra la provinciale San Vito dei Normanni-Francavilla Fontana e San Vito dei Normanni-San Michele Salentino.
  • Ordine del giorno relativo alla richiesta all'Ente Provincia di costruire un rondò all’incrocio tra la provinciale San Vito dei Normanni-Francavilla Fontana e San Vito dei Normanni-San Michele Salentino.
1301Concorsi e selezioni06/11/201823/11/2018MOBILITA’ VOLONTARIA ESTERNA EX ART. 30 DEL D. LGS. N. 165/2001 PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT. C: ELENCO AMMESSI/NON AMMESSI AL COLLOQUIO.SERVIZIO RISORSE UMANE
  • ELENCO AMMESSI/NON AMMESSI AL COLLOQUIO
1300Determina06/11/201821/11/2018Determina N. 350 del 24/10/2018 Oggetto: Premi annuali sui risultati della performance dei dipendenti - art. 8 del Regolamento sulla disciplina della misurazione, valutazione, integrità e trasparenza della performance. Liquidazione performance individuale anno 2017.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Premi annuali sui risultati della performance dei dipendenti - art. 8 del Regolamento sulla disciplina della misurazione, valutazione, integrità e trasparenza della performance. Liquidazione performance individuale anno 2017.
  • Premi annuali sui risultati della performance dei dipendenti - art. 8 del Regolamento sulla disciplina della misurazione, valutazione, integrità e trasparenza della performance. Liquidazione performance individuale anno 2017.
1299Determina06/11/201821/11/2018Nota di liquidazione N. 396 del 06/11/2018 Oggetto: Eventi del programma delle manifestazioni culturali “Estate Sanmichelana 2018: Rock & Beer” - Liquidazione Diritti di Siae -SETTORE AFFARI GENERALI
  • Eventi del programma delle manifestazioni culturali “Estate Sanmichelana 2018: Rock & Beer” - Liquidazione Diritti di Siae -
  • Eventi del programma delle manifestazioni culturali “Estate Sanmichelana 2018: Rock & Beer” - Liquidazione Diritti di Siae -
1298Determina06/11/201821/11/2018Nota di liquidazione N. 395 del 06/11/2018 Oggetto: Programma delle manifestazioni `Estate Sanmichelana 2018` - Liquidazione di spesa Diritti di Siae -SETTORE AFFARI GENERALI
  • Programma delle manifestazioni `Estate Sanmichelana 2018` - Liquidazione di spesa Diritti di Siae -
  • Programma delle manifestazioni `Estate Sanmichelana 2018` - Liquidazione di spesa Diritti di Siae -
1297Determina06/11/201821/11/2018Nota di liquidazione N. 393 del 06/11/2018 Oggetto: Liquidazione indennità di risultato ai Responsabili di Settore - anno 2017.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Liquidazione indennità di risultato ai Responsabili di Settore - anno 2017.
  • Liquidazione indennità di risultato ai Responsabili di Settore - anno 2017.
1296Determina06/11/201821/11/2018Nota di liquidazione N. 392 del 06/11/2018 Oggetto: LIQUIDAZIONE FATTURA N.142/2018 DEL 24.10.2018 A FAVORE DI KENT SRL CIG:ZCC2534E42SETTORE POLIZIA MUNICIPALE
  • LIQUIDAZIONE FATTURA N.142/2018 DEL 24.10.2018 A FAVORE DI KENT SRL CIG:ZCC2534E42
  • LIQUIDAZIONE FATTURA N.142/2018 DEL 24.10.2018 A FAVORE DI KENT SRL CIG:ZCC2534E42
1295Determina06/11/201821/11/2018Nota di liquidazione N. 391 del 06/11/2018 Oggetto: LIQUIDAZIONE FATTURA N.41-18 DEL 18.10.2018 A FAVORE DELLA DITTA SEST SRL CIG: ZA324C47D0SETTORE POLIZIA MUNICIPALE
  • LIQUIDAZIONE FATTURA N.41-18 DEL 18.10.2018 A FAVORE DELLA DITTA SEST SRL CIG: ZA324C47D0
  • LIQUIDAZIONE FATTURA N.41-18 DEL 18.10.2018 A FAVORE DELLA DITTA SEST SRL CIG: ZA324C47D0
BANDI E AVVISI
INFORMAZIONI GENERALI

Pagamenti online - pagoPA

 

protezione civile comunale

 

SERVIZI FUNEBRI E CIMITERIALI

Per la reperibilità del servizio di stato civile chiama

331/5047716

LEGGI IL REGOLAMENTO

Reperibilità per le operazioni cimiteriali (tumulazioni, estumulazioni, accoglimento salma, chiusura feretro, ecc.)

Ditta Ge.U.S. – General Utility Service Srl
392 – 8565546

TARIFFARIO + MODULISTICA


72018 Magazine