Requisiti per l'esercizio dell'attività commerciale

Una importante novità della riforma è rappresentata dalla scomparsa delle tabelle e categorie merceologiche, infatti l'attività commerciale può essere esercitata con riferimento ai settori merceologici alimentare e non alimentare. Quindi ogni operatore può liberamente vendere qualunque prodotto alimentare e/o non alimentare senza essere obbligato ad indicare quali prodotti, fra quelli del settore, intende vendere. Tale novità comporta che i commercianti si distinguono come segue:

a) commercianti del settore alimentare con negozi nei quali sono trattati solo prodotti alimentari;
b) commercianti del settore non alimentare con negozi nei quali sono trattati solo prodotti non alimentari;
c) commercianti dei settori alimentare e non alimentare (ovvero del settore misto) con negozi nei quali sono trattati prodotti sia alimentari che non alimentari.

REQUISITI MORALI

A partire dal 24 aprile 1999 ed esclusivamente ai nuovi commercianti, in quanto i commercianti attivi alla data di pubblicazione del decreto (24 aprile 1998) hanno diritto di continuare l'attività e di porre in vendita tutti i prodotti relativi al settore merceologico corrispondente alle tabelle merceologiche indicate nelle loro rispettive autorizzazioni. Ad essi quindi non si applicano nè i nuovi requisiti morali nè i nuovi requisiti professionali, che sono articolati come segue.

a) Non può esercitare l'attività chi sia stato dichiarato fallito con sentenza del Tribunale del luogo nel quale è ubicata la sede principale dell'impresa. Lo status di fallito non cessa con la chiusura del fallimento ma con la sentenza di riabilitazione civile ovvero con la sentenza di revoca del fallimento.Solo con la cessazione di detto status il soggetto può essere ammesso all'esercizio dell'attività.
b) Non può esercitare l'attività commerciale chi sia stato condannato per delitto non colposo ad una pena superiore al minimo, quando per quel delitto è prevista una pena detentiva minima di tre anni.
c) Non può esercitare l'attività commerciale chi sia stato condannato (con sentenza passata in giudicato) a pena detentiva per uno dei seguenti delitti:

1) contro la pubblica amministrazione;
2) contro l'economia pubblica, l'industria ed il commercio;
3) ricettazione;
4) riciclaggio;
5) emissione di assegni a vuoto;
6) insolvenza fraudolenta;
7) bancarotta fraudolenta;
8) usura;
9) sequestro di persona a scopo di estorsione;
10) rapina.

d) Non può esercitare l'attività commerciale chi sia stato condannato per almeno due volte, od a pena detentiva od a pena pecuniaria, nel quinquennio precedente all'inizio della nuova attività per uno dei seguenti delitti:

1) commercio di sostanze alimentari contraffatte od adulterate;
2) commercio di sostanze alimentari nocive;
3) turbata libertà dell'industria e del commercio;
4) illecita concorrenza con minaccia o violenza;
5) frode nell'esercizio del commercio;
6) vendita di sostanze alimentari non genuine come genuine;
7) vendita di prodotti industriali con segni mendaci;
8) frodi nella preparazione o nel commercio degli alimenti previsti da leggi speciali.

e) Non può esercitare l'attività commerciale chi sia stato sottoposto ad una misura di prevenzione per la tutela della sicurezza e della pubblica moralità e per la lotta contro la mafia.

ACCERTAMENTO DEI REQUISITI MORALI

L'accertamento del possesso dei requisiti morali e della inesistenza di divieti all'esercizio dell'attività commerciale è effettuato d'ufficio senza che da parte dell'interessato sia dovuto alcunchè, nè come presentazione di documenti nè come pagamento di diritti di segreteria. E' l'ufficio interessato che, ai fini dell'esercizio delle sue funzioni, chiede ed ha diritto di ottenere il certificato del Casellario Giudiziale completo "di tutte le iscrizioni esistenti al nome di una determinata persona", anche quelle per le quali fosse stata decisa la "non menzione". L'assenza di procedimenti penali e di carichi pendenti deve essere sempre accertata dall'ufficio pubblico competente competente a ricevere o la comunicazione d'inizio dell'attività o la richiesta del rilascio dell'autorizzazione.

REQUISITI PROFESSIONALI

L'esercizio dell'attività commerciale relativa al settore alimentare è consentito solamente a chi sia in possesso, oltrechè dei requisiti morali, anche di particolari requisiti professionali. Ciò è valido anche per chi intenda dar vita a forme speciali di vendita al dettaglio. Ha il riconoscimento della professionalità chi abbia almeno uno dei seguenti requisiti:

a) frequenza con esito positivo di un corso professionale. A tale scopo occorre uno specifico attestato da cui risulti il "titolo di studio" conseguito. Trattasi di un corso di studio professionale per il solo settore del commercio e specifico in quanto deve essere "relativo al settore merceologico alimentare"
b) esercizio dell'attività di vendita di prodotti alimentari. L'esercizio di attività che assicura la titolarità del requisito professionale può essere uno dei seguenti:

1) esercizio "in proprio" dell'attività di vendita all'ingrosso od al minuto di prodotti alimentari per almeno due anni nel quinquennio che precede la comunicazione o la domanda;
2) prestazione d'opera per almeno due anni nell'ultimo quinquennio presso imprese del commercio alimentare, come: - dipendente qualificato addetto alla vendita od all'amministrazione - coadiuzione familiare per coniuge, parente od affine entro il terzo grado con l'imprenditore. La prestazione della coadiuzione deve essere comprovata dall'iscrizione all'INPS.

c) iscrizione nel REC nell'ultimo quinquennio per almeno uno dei tre gruppi merceologici alimentari che insieme ricomprendono le prime otto tabelle merceologiche.

REQUISITI DI ACCESSO ALL'ATTIVITA' PER LE SOCIETA

Quando l'attività commerciale viene svolta sotto la forma giuridica della società, il requisito professionale richiesto per l'attività di vendita di prodotti alimentari deve essere posseduto o da un legale rappresentante ovvero da "altra persona specificamente preposta all'attività commerciale". In entrambi i casi l'incarico deve essere formalizzato secondo le modalità che dipendono dalla scelta dell'atto e l'altra persona può essere un soggetto qualunque senza che sia richiesta una particolare relazione tra il medesimo e la società. I requisiti morali devono essere posseduti da tutti i rappresentanti legali della società, ivi compreso l'eventuale preposto anche se "altra persona".

  • Determina 28
  • Permesso di costruire 0
  • Delibera di Giunta Comunale 7
  • Ordinanza 4
  • Decreto 1
  • Bando di Gara 0
  • Delibera di Consiglio Comunale 5
Visualizza tutte le tipologie di pubblicazione
Nro
Tipo atto
Data inizio pubb.
Data fine pubb.
Oggetto
Richiedente
Doc
All
737Pubblicazione di Matrimonio22/06/201830/06/2018Pubblicazione di matrimonio TALO' Giuseppe - BELLANOVA IvanaSTATO CIVILE
  • Pubblicazione di matrimonio
  • Pubblicazione di matrimonio
736Ordinanza22/06/201807/07/2018ORDINANZA N° 39/2018 DEL 21/06/2018 - REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITA' IN PIAZZA MARCONI E ZONE LIMITROFE IN DATA 23-24-30 GIUGNO C.A.AMMINISTRATIVO - C.D.S. - VIABILITA'
  • ORDINANZA N° 39/2018 DEL 22/06/2018 - REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITA' IN PIAZZA MARCONI E ZONE LIMITROFE IN DATA 23-24-30 GIUGNO C.A.
735Avviso di deposito22/06/201830/06/2018AVVISO DI DEPOSITO ATTI NELLA CASA COMUNALE AI SENSI DELL'EX ART. 143 C.P.C. - ELENCO N. 15AGENZIA DELLE ENTRATE - RISCOSSIONE
  • AVVISO DI DEPOSITO ATTI NELLA CASA COMUNALE AI SENSI DELL'EX ART. 143 C.P.C.
734Pubblicazione di Matrimonio21/06/201829/06/2018Pubblicazione di matrimonio TAURISANO Alessio - CALIANDRO ElisaSTATO CIVILE
  • Pubblicazione di matrimonio TAURISANO Alessio - CALIANDRO Elisa
733Pubblicazione di Matrimonio21/06/201829/06/2018Pubblicazione di matrimonio EPIFANI Cosimo Massimo - CHIONNA AlessiaSTATO CIVILE
  • Pubblicazione di matrimonio EPIFANI Cosimo Massimo - CHIONNA Alessia
732Determina21/06/201806/07/2018Determina N. 183 del 20/06/2018 Oggetto: Conferimento di incarico ex art. 110 comma 1 del D.Lgs. 267/2000 per la copertura del posto di Responsabile del Settore Economico Finanziario - titolare di P.O. del Comune di San Michele Salentino - Istruttore Direttivo Contabile, Categoria D1 - a tempo pieno e determinato per anni tre. Approvazione schema di contratto individuale di lavoro e assunzione impegno di spesa.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Conferimento di incarico ex art. 110 comma 1 del D.Lgs. 267/2000 per la copertura del posto di Responsabile del Settore Economico Finanziario - titolare di P.O. del Comune di San Michele Salentino - Istruttore Direttivo Contabile, Categoria D1 - a tempo pieno e determinato per anni tre. Approvazione schema di contratto individuale di lavoro e assunzione impegno di spesa.
  • Conferimento di incarico ex art. 110 comma 1 del D.Lgs. 267/2000 per la copertura del posto di Responsabile del Settore Economico Finanziario - titolare di P.O. del Comune di San Michele Salentino - Istruttore Direttivo Contabile, Categoria D1 - a tempo pieno e determinato per anni tre. Approvazione schema di contratto individuale di lavoro e assunzione impegno di spesa.
Sono presenti 1 allegato/i
731Decreto20/06/201805/07/2018Decreto Sindacale n. 11/2018: Nomina Responsabile del Settore Economico Finanziario – cat. D1, con contratto a tempo pieno e determinato, conferito ai sensi dell'art. 110 - comma 1 del D. Lgs. n. 267/2000 e dell’art. 73 del Regolamento sull'Ordinamento degli uffici e dei servizi.SERVIZIO RISORSE UMANE
  • DECRETO SINDACALE N. 11/2018
730Avviso Pubblico20/06/201826/07/2018AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA BIBLIOTECA PINACOTECA "SALVATORE CAVALLO" - CIG: ZF223B2DBESPORT, SPETTACOLO E CULTURA
  • AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA BIBLIOTECA PINACOTECA "SALVATORE CAVALLO" - CIG: ZF223B2DBE
729Determina20/06/201805/07/2018Determina N. 182 del 20/06/2018 Oggetto: Concessione loculi cimiteriali.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Concessione loculi cimiteriali.
  • Concessione loculi cimiteriali.
728Determina20/06/201805/07/2018Determina N. 181 del 18/06/2018 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AI SENSI DELL’ART.110, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000 A TEMPO PIENO DETERMINATO PER ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTAB ILE CATEGORIA D, POSIZIONE ECONOMICA D1, CUI CONFERIRE LA RESPONSABILITA' DEL SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO. APPROVAZIONE VERBALI ED ELENCO FINALE IDONEI.SETTORE AFFARI GENERALI
  • AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AI SENSI DELL’ART.110, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000 A TEMPO PIENO DETERMINATO PER ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTAB ILE CATEGORIA D, POSIZIONE ECONOMICA D1, CUI CONFERIRE LA RESPONSABILITA' DEL SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO. APPROVAZIONE VERBALI ED ELENCO FINALE IDONEI.
  • AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AI SENSI DELL’ART.110, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000 A TEMPO PIENO DETERMINATO PER ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTAB ILE CATEGORIA D, POSIZIONE ECONOMICA D1, CUI CONFERIRE LA RESPONSABILITA' DEL SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO. APPROVAZIONE VERBALI ED ELENCO FINALE IDONEI.
727Ordinanza20/06/201805/07/2018Ordinanza n° 38/2018 del 20/06/2018 - REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITA' LUNGO IL PERCORSO INTERESSATO DALLA MANIFESTAZIONE DENOMINATA "CICLOPASSEGGIATA" ORGANIZZATA PER IL GIORNO 21 GIUGNO 2018AMMINISTRATIVO - C.D.S. - VIABILITA'
  • Ordinanza n° 38/2018 del 20/06/2018 - REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITA' LUNGO IL PERCORSO INTERESSATO DALLA MANIFESTAZIONE DENOMINATA "CICLOPASSEGGIATA" ORGANIZZATA PER IL GIORNO 21 GIUGNO 2018
726Avviso generico19/06/201804/07/2018AVVISO DI RILASCIO DI ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITA' PAESAGGISTICA N° 01/18 DEL 19/06/2018USO ED ASSETTO DEL TERRITORIO
  • AVVISO DI RILASCIO DI ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITA' PAESAGGISTICA N° 01/18 DEL 19/06/2018
725Avviso Pubblico19/06/201804/07/2018BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL CAMPUS ESTIVO MINORI DI ETA' COMPRESA FRA I 6 ED I 12 ANNI DENOMINATO "DIVERTIMPARANDO" - ANNO 2018SERVIZIO SOCIALE
  • BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL CAMPUS ESTIVO MINORI DI ETA' COMPRESA FRA I 6 ED I 12 ANNI DENOMINATO "DIVERTIMPARANDO" - ANNO 2018
724Avviso Pubblico19/06/201804/07/2018FRUIZIONE NEL PERIODO DAL 9 AL 21 LUGLIO 2018 DI CURE TERMALI PRESSO LE TERME DI TORRE CANNESERVIZIO SOCIALE
  • FRUIZIONE NEL PERIODO DAL 9 AL 21 LUGLIO 2018 DI CURE TERMALI PRESSO LE TERME DI TORRE CANNE
723Determina19/06/201804/07/2018Determina N. 180 del 18/06/2018 Oggetto: Concessione loculo cimiteriale.SETTORE AFFARI GENERALI
  • Concessione loculo cimiteriale.
  • Concessione loculo cimiteriale.
722Concorsi e selezioni18/06/201820/08/2018AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AI SENSI DELL’ART.110, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000 A TEMPO PIENO DETERMINATO PER ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTAB ILE CATEGORIA D, POSIZIONE ECONOMICA D1, CUI CONFERIRE LA RESPONSABILITA' DEL SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO. ELENCO FINALE IDONEI.SERVIZIO RISORSE UMANE
  • ELENCO FINALE IDONEI
721Delibera di Giunta Comunale18/06/201803/07/2018Delibera di Giunta Comunale N. 87 del 18/06/2018 Oggetto: ORGANIZZAZIONE CENTRO ESTIVO ANNO 2018 – atto di indirizzo -.SETTORE AFFARI GENERALI
  • ORGANIZZAZIONE CENTRO ESTIVO ANNO 2018 – atto di indirizzo -.
  • ORGANIZZAZIONE CENTRO ESTIVO ANNO 2018 – atto di indirizzo -.
720Delibera di Giunta Comunale18/06/201803/07/2018Delibera di Giunta Comunale N. 86 del 18/06/2018 Oggetto: Organizzazione cure termali a Torre Canne in favore di anziani e disabili – Periodo luglio 2018 – Provvedimenti -SETTORE AFFARI GENERALI
  • Organizzazione cure termali a Torre Canne in favore di anziani e disabili – Periodo luglio 2018 – Provvedimenti -
  • Organizzazione cure termali a Torre Canne in favore di anziani e disabili – Periodo luglio 2018 – Provvedimenti -
Sono presenti 1 allegato/i
719Delibera di Giunta Comunale18/06/201803/07/2018Delibera di Giunta Comunale N. 85 del 13/06/2018 Oggetto: Manifestazioni culturali “Estate Sanmichelana” anno 2018. Atto d`indirizzo -SETTORE AFFARI GENERALI
  • Manifestazioni culturali “Estate Sanmichelana” anno 2018. Atto d`indirizzo -
  • Manifestazioni culturali “Estate Sanmichelana” anno 2018. Atto d`indirizzo -
718Determina18/06/201803/07/2018Determina N. 179 del 18/06/2018 Oggetto: RETTIFICA DETERMINAZIONE N. 161 DEL 01.06.2018 AVENTE AD OGGETTO: "AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AI SENSI DELL’ART.110, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000 A TEMPO PIENO DETERMINATO PER ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE CATEGORIA D, POSIZIONE ECONOMICA D1, CUI CONFERIRE LA RESPONSABILITA` DEL SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO. SOSTITUZIONE COMPONENTE COMMISSIONE ESAMINATRICE".SETTORE AFFARI GENERALI
  • RETTIFICA DETERMINAZIONE N. 161 DEL 01.06.2018 AVENTE AD OGGETTO: "AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AI SENSI DELL’ART.110, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000 A TEMPO PIENO DETERMINATO PER ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE CATEGORIA D, POSIZIONE ECONOMICA D1, CUI CONFERIRE LA RESPONSABILITA` DEL SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO. SOSTITUZIONE COMPONENTE COMMISSIONE ESAMINATRICE".
  • RETTIFICA DETERMINAZIONE N. 161 DEL 01.06.2018 AVENTE AD OGGETTO: "AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AI SENSI DELL’ART.110, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000 A TEMPO PIENO DETERMINATO PER ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE CATEGORIA D, POSIZIONE ECONOMICA D1, CUI CONFERIRE LA RESPONSABILITA` DEL SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO. SOSTITUZIONE COMPONENTE COMMISSIONE ESAMINATRICE".
717Avviso di deposito18/06/201826/06/2018AGENZIA DELLE ENTREATE - RISCOSSIONE: AVVISO DEPOSITO ATTI PRESSO LA CASA COMUNALE AI SENSI DELL'EX ART. 143 CPCMESSO COMUNALE
  • AGENZIA DELLE ENTREATE - RISCOSSIONE: AVVISO DEPOSITO ATTI PRESSO LA CASA COMUNALE AI SENSI DELL'EX ART. 143 CPC
716Ordinanza18/06/201830/06/2018Ordinanza n° 37/2018 del 18/06/2018 - REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITA' IN VIA PRINCIPESSA JOLANDA DAL 01/06/2018 AL 30/06/2018 IN CORRISPONDENZA DELL'ATTIVITA' "ESSENZA" DI MEA SAS di NIGRO Antonio & C.AMMINISTRATIVO - C.D.S. - VIABILITA'
  • Ordinanza n° 37/2018 del 18/06/2018 - REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITA' IN VIA PRINCIPESSA JOLANDA DAL 01/06/2018 AL 30/06/2018 IN CORRISPONDENZA DELL'ATTIVITA' "ESSENZA" DI MEA SAS di NIGRO Antonio & C.
715Avviso Bando di Concorso18/06/201830/06/2018AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DIRIGENZIALE A TEMPO DETERMINATO EXTRA DOTAZIONE ORGANICA AI SENSI DELL'ART. 110, COMMA 2 DEL D.LGS. N° 267/2000 PER ESIGENZE DI CARATTERE STRAORDINARIO RELATIVE ALLE FUNZIONI ED AI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI GESTITI IN FORMA ASSOCIATA CON IL COMUNE DI BISCEGLIECITTA' DI TRANI
  • AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DIRIGENZIALE A TEMPO DETERMINATO EXTRA DOTAZIONE ORGANICA AI SENSI DELL'ART. 110, COMMA 2 DEL D.LGS. N° 267/2000 PER ESIGENZE DI CARATTERE STRAORDINARIO RELATIVE ALLE FUNZIONI ED AI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI GESTITI IN FORMA ASSOCIATA CON IL COMUNE DI BISCEGLIE
714Determina14/06/201829/06/2018Determina N. 178 del 14/06/2018 Oggetto: Individuazione di compiti e funzioni comportanti specifiche responsabilità e di procedimento da attribuire al personale di categoria C assegnato al Settore Tecnico.SETTORE TECNICO
  • Individuazione di compiti e funzioni comportanti specifiche responsabilità e di procedimento da attribuire al personale di categoria C assegnato al Settore Tecnico.
  • Individuazione di compiti e funzioni comportanti specifiche responsabilità e di procedimento da attribuire al personale di categoria C assegnato al Settore Tecnico.
713Determina14/06/201829/06/2018Determina N. 177 del 13/06/2018 Oggetto: Lavori di rifacimento della pavimentazione stradale e di realizzazione di marciapiedi di alcune strade comunali interne all’abitato. Importo € 138.078,05. (CUP: E37H17000170004 - CIG: 7021452D7A lavori e Z9A1EF283B direzione lav.). Impresa LEO VITO COSTRUZIONI srl. APPROVAZIONE ATTI DI CONTABILITÀ FINALE E CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE ED OMOLOGAZIONE SPESA SOSTENUTASETTORE TECNICO
  • Lavori di rifacimento della pavimentazione stradale e di realizzazione di marciapiedi di alcune strade comunali interne all’abitato. Importo € 138.078,05. (CUP: E37H17000170004 - CIG: 7021452D7A lavori e Z9A1EF283B direzione lav.). Impresa LEO VITO COSTRUZIONI srl. APPROVAZIONE ATTI DI CONTABILITÀ FINALE E CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE ED OMOLOGAZIONE SPESA SOSTENUTA
  • Lavori di rifacimento della pavimentazione stradale e di realizzazione di marciapiedi di alcune strade comunali interne all’abitato. Importo € 138.078,05. (CUP: E37H17000170004 - CIG: 7021452D7A lavori e Z9A1EF283B direzione lav.). Impresa LEO VITO COSTRUZIONI srl. APPROVAZIONE ATTI DI CONTABILITÀ FINALE E CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE ED OMOLOGAZIONE SPESA SOSTENUTA
BANDI E AVVISI
INFORMAZIONI GENERALI

Pagamenti online - pagoPA

protezione civile comunale

 

SERVIZI FUNEBRI E CIMITERIALI

Per la reperibilità del servizio di stato civile chiama

331/5047716

LEGGI IL REGOLAMENTO

Reperibilità per le operazioni cimiteriali (tumulazioni, estumulazioni, accoglimento salma, chiusura feretro, ecc.)

Ditta Ge.U.S. – General Utility Service Srl
392 – 8565546

TARIFFARIO + MODULISTICA